Adozione a distanza

Home/Adozione a distanza
Adozione a distanza 2018-08-27T10:43:29+00:00

L’Associazione Progetto Tartafelice Onlus accoglie, protegge e cura amorevolmente esemplari di tartarughe terrestri:donando 20 eur adotterai per un anno una tartaruga e ci aiuterai a salvare tante altre amiche tarte. Per informazioni o richiedere un’adozione scrivi a: progettotartafelice.org@gmail.com o scrivici su Facebook. Grazie di cuore!

Eva

EVA—>ADOTTATA A DISTANZA DAL NOSTRO AMICO AGOSTINO DI NAPOLI! GRAZIE DI CUORE!

Specie: Hermanni Boettgeri   La mia storia:  sono stata comprata da una signora che dopo poco tempo ha perso l’entusiasmo per me perchè mi sono ammalata per avere ingerito erba spruzzata di diserbante, le mie cure costavano e non ero più apprezzabile. Il Tartafelice mi ha accolta, curata per mesi, aiutandomi a rigenerare interamente il mio fegato intossicato e sono guarita.

 

 

Gaja

GAIA

Specie: Hermanni hermanni La mia storia: sono stata comprata da una bambina di 9 anni nel 1978 alla fiera di Biella, quando questo mercato orribile era ancora legale, centinaia di testuggini stipate in un recinto di pochi metri, sassi e cemento, totalmente esposto alle piogge gelide e torrenziali di maggio, destinate alla vendita. Il rammarico della bambina era di non averle potute comprare tutte, portandole via da lì… Anche se ufficialmente il Tartafelice è stato fondato nel 2009, in realtà questo sogno è nato con me e altre tartarughe salvate da quella bambina. Grazie a lei, ho vissuto il resto della mia vita in ampi spazi e prati verdi, quello che oggi è il Tartafelice.

 

 

 

Giada

GIADA

Specie: Hermanni hermanni La mia storia: sono stata ceduta da un anziano signore scrupoloso, insieme ad altri 34 esemplari, perché non poteva più occuparsi di noi. Ha ritenuto che il Tartafelice fosse una buona nuova casa dove farci trascorrere il resto della nostra vita, siamo state accolte con amore.

Lucia 2

 LUCIA:Testudo hermanni boettgeri—>ADOTTATA A DISTANZA DAL NOSTRO AMICO AGOSTINO DI NAPOLI! GRAZIE DI CUORE!

La mia storia:sono stata abbandonata e investita da un’auto. Ero piccolina e fortunatamente ferita ma viva. Sono stata portata al Tartafelice che mi ha accolta, curata per mesi, aiutandomi a rigenerare parte del carapace ferito e condiviso con me crescita e maternità…
NoaNOA—>ADOTTATA A DISTANZA DAL NOSTRO AMICO LUCA DI SESTO SAN GIOVANNI (MILANO) ! GRAZIE DI CUORE!
Specie: Testudo marginata La mia storia: sono stata bracconata in Turchia, trasportata illegalmente  e ho vissuto anni su di un balcone a Torino, senza la possibilità d’interrarmi durante il letargo..
Sono stata portata al Tartafelice nel 1988, gravemente affetta da polmonite, dove hanno lottato per la mia vita e il mio benessere. Finalmente mi sono sentita amata, sono guarita, cresciuta e sono felice!

 MAURIZIA
Specie: Testudo Marginata
La mia storia: sono stata abbandonata in un cesto davanti al cancello del Tartafelice, infestata da parassiti intestinali e gravemente malnutrita. Avevo ulcere sulla pelle, una grande paura ad uscire dal guscio: non si sa chi abbia avuto pietà di me e mi abbia portato dove sono ora, ma oggi ….a distanza di 1 anno mi sento amata, sono guarita e sono felice!
SaraSARA
specie: Testudo hermanni boettgeri
La mia storia:sono nata al Tartafelice, 25 agosto del 1991, non so cosa sia la fame, il freddo, l’abbandono, il maltrattamento, come tante altre tartarughe che vivono con me. Dal primo giorno della mia vita sono stata accudita, riscaldata in inverno in una bella teca per i miei primi 3 anni. Ho sempre avuto cibo adeguato, cure veterinarie e amore.
Merito di essere adottata solo per il mio sorriso!

IMG-20141018-00233

LAURA –> ADOTTATA A DISTANZA DA NICCOLO’ DI BIELLA. GRAZIE DI CUORE!!!
specie: Testudo marginata
Ecco la mia storia… Di sicuro sono stata strappata dal mio territorio di provenienza, per essere poi smarrita o abbandonata vicino a Biella, areale di cui non sono specie
autoctona…al primo inverno sarei morta di freddo….
Sono stata infatti trovata sulla strada Trossi nel tratto Verrone-Sandigliano in orario di intenso traffico, da una signora che si chiama Laura, che mi ha portata al Tartafelice. Ero smarrita e spaesata, ma sono stata accudita e amata all’istante, accolta in un prato verde con tante altre tartarughe come me, con storie simili alla mia. Siamo Tartafelici!!!
 

Iscriviti alla nostra newsletter


Ai sensi del Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n.196 - Codice in materia di protezione dei dati personali - ogni attenzione è posta per tutelare la privacy dei visitatori. I dati raccolti da questo modulo di contatto in questo sito web non verranno usati al di fuori dello scambio di informazioni tra questo sito web ed il proprietario dell'indirizzo email. L'utente ha il diritto di richiedere in qualsiasi momento la correzione, l'integrazione o la cancellazione dei suoi dati.